Chiudi

Ricerca

Concorso DIMMI Diari Migranti 2022. Il bando

dimmi diari migranti

“Diari Multimediali Migranti” è il concorso nazionale che raccoglie e fa conoscere le storie di persone di origine o provenienza straniera che vivono o hanno vissuto in Italia e nella Repubblica di San Marino. Il concorso ha due obiettivi: riunire e custodire un patrimonio culturale che rischia di essere perduto; contrastare gli stereotipi sulla migrazione, attraverso la testimonianza di chi l’ha vissuta in prima persona.

I vincitori del concorso saranno annunciati in occasione della 38° edizione del Premio Pieve Saverio Tutino, che si svolgerà a settembre 2022. Le storie vincitrici saranno pubblicate in una antologia nella nostra collana dedicata al progetto Diari migranti. Tutte le storie che saranno inviate, quelle vincitrici e non andranno ad arricchire la collezione custodita presso l’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano.

Come partecipare

Per candidarsi al concorso è possibile inviare:

  • un racconto scritto
  • un video
  • un file audio
  • fotografie
  • disegni
  • e-mail e cartoline

Oppure una narrazione composta anche da più materiali tra quelli elencati. Ad esempio, un racconto corredato con disegni, oppure un racconto della propria esperienza in un file audio, assieme a delle fotografie. L’importante è che sia la propria storia raccontata in prima persona, senza modifiche o correzioni. Si può anche inviare il tutto raccontato in lingua madre, ricordandosi però di allegare una traduzione in italiano al momento dell’invio.

Il modulo di partecipazione (scaricabile qui in diverse lingue) va inviato insieme ai materiali, all’indirizzo info@dimmidistoriemigranti.it entro il 30 aprile 2022.

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Vuoi rimanere aggiornato sulle novità di Terre di mezzo?

    "*" indica i campi obbligatori

    Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
  • Terre di mezzo

    Terre di mezzo editore è una casa editrice fondata a Milano nel 1994.
    Pubblica ogni anno più di 100 titoli. Tra le collane principali ci sono: L’Acchiappastorie albi e narrativa per l’infanzia, i Percorsi a piedi e in bicicletta, i manuali creativi delle Ecofficine.
    I primi grandi bestseller sono stati la prima guida al cammino di Santiago de Compostela e La grande fabbrica delle parole, di Valeria Docampo.
    Negli ultimi anni ha portato in Italia le serie di Dory Fantasmagorica e Cane Puzzone, ha pubblicato più di 40 guide ai cammini italiani e ha dato alle stampe i testi di Paolo Cognetti e Erri De Luca impreziositi dalle illustrazioni di Alessandro Sanna, e di Wislawa Szymborska con Guido Scarabottolo.

Nessun prodotto nel carrello.