Chiudi

Ricerca

La Via Francisca del Lucomagno: tutto quello che c’è da sapere

La Via Francisca del Lucomagno fa il suo ingresso in Italia dalle sponde del lago di Lugano.
Il primo tratto si sviluppa in una zona collinare fino all’ingresso del Parco del Campo dei Fiori per poi salire al borgo di Santa Maria del Monte, che con i suoi 844 m di quota costituisce il punto più alto del cammino in Italia. Superata la città di Varese e i paesi limitrofi, si entra in valle Olona. Da lì tutto il cammino è in pianura lungo diversi corsi d’acqua. Si attraversano il parco Alto Milanese per poi entrare in quello del Ticino camminando lungo i canali fino a Bereguardo.

I numeri del cammino

Lunghezza : 138,2 km
Tappe : 8
Altitudine massima : 844 m

Quanto è lunga la Via Francisca del Lucomagno?

Il tratto italiano della Via Francisca, da Ponte Tresa a Pavia, è lungo 138,2 chilometri

Quali sono le tappe della Via Francisca del Lucomagno?

1 Lavena Ponte Tresa ➔ Ganna 14,2
2 Ganna ➔ Varese 18,8
3 Varese ➔ Castiglione Olona 14,8
4 Castiglione Olona ➔ Castellanza 20,7
5 Castellanza ➔ Castelletto di Cuggiono 17,6
6 Castelletto di Cuggiono ➔ Abbiategrasso 17,5
7 Abbiategrasso ➔ Bereguardo 18,7
8 Bereguardo ➔ Pavia 15,9

Quando partire

Nonostante la natura accompagni sempre il viandante, si attraversano territori fortemente antropizzati e la via è costretta a correre in larga parte su asfalto, divenendo un itinerario perfetto per chi ama viaggiare in bici. Le stagioni migliori per affrontare il cammino sono la primavera e l’autunno. Si sconsigliano solo i mesi più caldi di luglio e agosto.

La segnaletica

Il percorso è dotato di segnaletica verde, bianca e blu con il logo della Via Francisca (un pellegrino stilizzato). A seconda del tipo di supporto sono stati usati diversi formati:

  • cartelli di plastica verde con il pellegrino e la scritta “La Via Francisca del Lucomagno” in bianco, con una freccia direzionale;
  • cartelli metallici marroni con la scritta in verticale “Omnes viae Romam perducunt” e, al centro, il logo verde con il pellegrino e la scritta “La Via Francisca del Lucomagno” in bianco, con la freccia direzionale;
  • adesivi rotondi con una freccia verde su sfondo bianco;
  • fasce adesive bianche e verdi con la scritta Via Francisca in blu e il logo del pellegrino, che vengono utilizzate sui pali, come segnavia di conferma.

Come ottenere la credenziale della Via Francisca?

La credenziale si trova all’inizio della Via a Lavena Ponte Tresa presso il Bar Johnny, all’Infopoint di piazza Monte Grappa a Varese, presso la sede di Varesenews in via Miglio 5, a Gazzada Schianno. Può anche essere richiesta attraverso il form sul sito ufficiale www.laviafrancisca.org. Nota bene: in considerazione delle attuali misure anti-Covid che prevedono, per molte realtà, il lavoro a distanza, meglio sempre contattare le sedi, per verificare se e con quali modalità sono aperte al pubblico.

La guida

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità della collana Percorsi?

Iscriviti alla nostra newsletter



Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione

Accetto la Privacy Policy

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Subscribe to our newsletter

    Our monthly newsletter with a selection of the best posts

  • Terre di mezzo

    Casa editrice con sede a Milano. Pubblichiamo 70 titoli all’anno, scelti e realizzati con cura per voi.
    I Percorsi a piedi e in bicicletta, i libri per bambini de L’Acchiappastorie, i manuali creativi delle Ecofficine sono le nostre collane principali.
    Per primi abbiamo pubblicato la Guida al Cammino di Santiago, titolo bestseller oggi giunto alla 12ma edizione.
    Tra i nostri libri più amati e conosciuti: La grande fabbrica delle parole, albo illustrato da Valeria Docampo e la serie Dory Fantasmagorica, di Abby Hanlon.

Nessun prodotto nel carrello.