Chiudi

Ricerca

Torna la Notte dei senza dimora!

la notte dei senza dimora

Sabato 16 ottobre 2021 si svolgerà la ventunesima edizione de La Notte dei Senza Dimora. La tradizionale iniziativa, organizzata da una ventina di associazioni ed enti che si occupano di grave emarginazione, torna in piazza, dopo la sospensione causa Covid-19 del 2020.

CHI LA ORGANIZZA E PERCHÈ

L’evento è organizzato da una rete di associazioni che si è consolidata a Milano e si ritrova proprio in occasione della Giornata mondiale di lotta alla povertà: Insieme nelle Terre di mezzo Onlus, Fondazione Isacchi Samaja ONLUS, Opera Cardinal Ferrari, Ronda Carità e Solidarietà, MIA-Milano In Azione, VOCI-Volontari Cittadini, Fondazione Progetto Arca, Croce Rossa Italiana-Comitato di Milano, Associazione Avvocato di Strada Onlus, Associazione MIRaggio, CAST, SOS Milano, Casa della Carità, fio.PSD, Cena dell’amicizia, Fondazione Fratelli di San Francesco, Mutuo Soccorso, Ciclochard.

Lo scopo è quello di sensibilizzare i cittadini e le istituzioni sulla condizione di povertà ed emarginazione sociale delle persone senza dimora, quest’anno aggravata proprio dalla pandemia.

Oltre a Milano, La Notte dei Senza Dimora viene organizzata quest’anno in altre città in Italia: Bari (17 ottobre), Bologna (dal 15 al 17 ottobre), Napoli (17 ottobre).

PROGRAMMA 2021

Sarà una Notte all’insegna della solidarietà, dell’arte, della musica e della salute

Una delle novità di questa edizione sarà la presenza in piazza di un’unità mobile per effettuare vaccinazioni anti Covid-19, visite mediche e distribuire kit igienici alle persone in difficoltà, a cura di Fondazione Progetto Arca e AREU-Agenzia Regionale Emergenza Urgenza.

La Notte inizia alle ore 16 con “Magliando”, gruppo che lavora a maglia per preparare coperte, guanti e berretti per i senza dimora, e con l’animazione del “Teatro sociale”.

Alle 18 verranno assegnati i riconoscimenti per il “Premio Isacchi Samaja”, organizzato in memoria di Amelia Isacchi Samaja, fondatrice dell’omonima Fondazione, dedicato agli artisti che vivono in strada, per le seguenti categorie: narrativa e poesia (racconti e poesie), arti figurative (pittura, scultura) e fotografia (soggetto a tema libero).

La serata poi continuerà con la musica, grazie al coro “Cor Unum” di Casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci e ai musicisti di stradaAlle ore 20 ci sarà la distribuzione del “pacco-cena” a tutti i partecipanti, preparato dalle associazioni organizzatrici. La giornata avrà il suo culmine, infine, nella dormita all’aperto a cui tutti i partecipanti alla serata sono invitati a prendere parte, muniti di sacco a pelo.

Per tutto il pomeriggio e la serata, chi desidera dare un piccolo contributo concreto, potrà portare in piazza dentifricio, sapone, spazzolino e pettine che verranno inseriti nei kit igienici che le associazioni consegneranno ai senza dimora.

Un ringraziamento particolare va a Ecozema per la fornitura di stoviglie compostabili, ad Amsa per la pulizia e raccolta rifiuti, Areu -Agenzia Regionale Emergenza Urgenza per la fornitura dei vaccini anti Covid-19.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Comune di Milano e di Regione Lombardia.

Di me tempo fa ho scritto: "Cammino molto e sono un giornalista. Le due cose si sposano bene, perché mi piace l'idea che un giornalista debba consumare le suole delle scarpe". Ora giro per Milano anche in bici e quindi consumo pure i copertoni. Scrivo su Redattore Sociale e mi trovate su Facebook.

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Vuoi rimanere aggiornato sulle novità di Terre di mezzo?

    "*" indica i campi obbligatori

    Consenso*
    Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
  • Terre di mezzo

    Terre di mezzo editore è una casa editrice fondata a Milano nel 1994.
    Pubblica ogni anno più di 100 titoli. Tra le collane principali ci sono: L’Acchiappastorie albi e narrativa per l’infanzia, i Percorsi a piedi e in bicicletta, i manuali creativi delle Ecofficine.
    I primi grandi bestseller sono stati la prima guida al cammino di Santiago de Compostela e La grande fabbrica delle parole, di Valeria Docampo.
    Negli ultimi anni ha portato in Italia le serie di Dory Fantasmagorica e Cane Puzzone, ha pubblicato più di 40 guide ai cammini italiani e ha dato alle stampe i testi di Paolo Cognetti e Erri De Luca impreziositi dalle illustrazioni di Alessandro Sanna, e di Wislawa Szymborska con Guido Scarabottolo.

Nessun prodotto nel carrello.