Chiudi

Ricerca

Riccardo Bozzi

Riccardo Bozzi

Nato a Milano nel 1966, è giornalista dal 1990 al Corriere della Sera, dove lavora nella redazione di ViviMilano.

È autore di “La Foresta”, albo illustrato dalla spagnola Violeta Lópiz e dall’italiano Valerio Vidali, ed edito da Terre di mezzo. Secondo il New York Times uno dei migliori albi illustrati per ragazzi del 2018, inoltre finalista del Premio Andersen 2019 come miglior libro fatto ad arte, e selezionato per il Prix Sorcières 2019. Un racconto in cui la vegetazione diventa rappresentazione della vita e conduce lungo un percorso grafico segnato da embossing, debossing e fustelle che lasciano intravedere il futuro e filtrare le sfumature del passato.

Con Terre di mezzo Editore ha anche pubblicato “Il mondo è tuo”, illustrato da Olimpia Zagnoli: un libro per tutte le età sulla libertà e le ispirazioni, che arriva dritto al cuore.

Altri suoi libri: “Per mare”, con le tavole di Emiliano Ponzi, edito da Lapis, e”Caro autore: come rifiutare un capolavoro”, per Bompiani, libro in cui Riccardo Bozzi immagina le lettere di rifiuto che grandi autori, come Shakespeare, Dante e Manzoni, avrebbero potuto ricevere se fossero vissuti oggi, le illustrazioni sono di Giancarlo Ascari e Pia Valentinis.

 

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Our monthly newsletter with a selection of the best posts

  • Terre di mezzo

    Casa editrice con sede a Milano. Pubblichiamo 60 titoli all’anno, scelti e realizzati con cura per voi.
    I Percorsi a piedi e in bicicletta, i libri per bambini de L’Acchiappastorie, i manuali creativi delle Ecofficine sono le nostre collane principali.
    Per primi abbiamo pubblicato la Guida al Cammino di Santiago, titolo bestseller oggi giunto alla 12ma edizione.
    Tra i nostri libri più amati e conosciuti: La grande fabbrica delle parole, albo illustrato da Valeria Docampo e la serie Dory Fantasmagorica, di Abby Hanlon.

Nessun prodotto nel carrello.

Per chi volesse ricevere l'ordine entro Natale, suggeriamo di procedere entro martedì 17 dicembre. Ignora