Chiudi

Ricerca

Ricerca

Halloween Party con Adelina Testafina! La composta di zucca di Nonna Mafalda

adelina testafina halloween

Uuuuh…. uuuuuuuuhhhhhhhh… sentite il sussurro dello spirito di Halloween?!
Non vi pizzica il naso? Non vi prudono gli alluci dei piedi??
Secondo voi, dove starà andando Adelina con questa bellissima zucca?


Ma alla caffetteria Buio Pesto, naturalmente! Per festeggiare Halloween con il gatto Bricco, le Fate Tremende e una ricetta speciale di nonna Mafalda creata per l’occasione: eccola in dono per voi.

COMPOSTA DI ZUCCA DI NONNA MAFALDA

  • Zucca
  • Succo di un limone
  • Noci
  • Mistrà (bibita all’anice)
  • Vaniglia

Prendi una bella zucca dal giardiniere selvatico, per essere sicuri che non sia stata presa dall’orto di una fata tremenda.
Sai quanto si arrabbia una fata tremenda se tocchi un suo ortaggio?
Sappi che, pomodori, zucche, cipolle di fata… li trovi fra gli sterpi, e sembrano cresciuti lì per puro caso. Ma non è così!
Togli la buccia della zucca e fai a pezzetti la polpa.
Attenzione che il coltello non abbia il manico nero-strega, potrebbe essere magico e farti tagliare zucche per un giorno intero.
Metti tutti gli ingredienti innaffiati col Mistrà, una bibita all’anice che secondo me ha molto da nascondere… in una ciotola, a macerare tutta la notte.
Il giorno dopo versa il composto in una pentola. Attenzione, che sia quella buona di cui ti fidi, che non te l’abbiano appena regalata, perché potrebbe essere uno scherzo di strega e potresti ritrovarti con della composta al gusto di ragù di cimice.
Cuoci per circa due ore a fuoco basso, ogni tanto mescola perché non si attacchi.


Poco prima di finire la cottura, quando la miscela è abbastanza densa, aggiungi le noci tritate e mescola bene. Ora è il momento di versare la composta nei vasetti sterilizzati, ossia immersi nell’acqua bollente per qualche minuto o al forno a 100° per una decina di minuti. Rallegra i vasetti con delle graziose etichette, e stoffe colorate sui coperchi, assicurate da cordino o nastrini.

Testo: Cristina Marsi
Illustrazioni: Francesca Carabelli
Realizzazione della ricetta e fotografie: Daniela e Maria, blogger di “Ghiotto e Pastrocchio”

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità della collana Acchiappastorie?

Iscriviti alla nostra newsletter
Consenso(Obbligatorio)

Prossime uscite

consigliato da noi

Nessun prodotto nel carrello.