Chiudi

Ricerca

Ricerca

Letture per la Giornata mondiale della bicicletta

pedala con me

Il 3 giugno è una della nostre giornate preferite: dopotutto, noi di Terre abbiamo anche vinto più edizioni della challenge I bike to Work, gara tra gli uffici e aziende con più chilometri “pedalati” in un mese! Ma soprattutto, abbiamo diversi titoli a tema per piccoli e grandi nel nostro catalogo. Di cosa parliamo? Della Giornata mondiale della bicicletta!

Ecco a voi i consigli di lettura dedicati a questa importante e tanto cara ricorrenza.

PER I BIMBI CHE IMPARANO A PEDALARE “SENZA ROTELLE”

Ma anche per i nonni, che spesso sono artefici e testimoni di questo passaggio!
In questa storia, la nonna vuole che la nipotina impari a pedalare senza rotelle. Ma è difficile! Per fortuna, tra capitomboli, proteste e litigi, pian piano le cose vanno meglio. Sfrecciare in bici è una vera gioia e la nonna piange di commozione. Quella notte, la bimba realizza il perché di tanta ostinazione: fin da piccola la nonna ha sempre desiderato andare in bicicletta, ma non ne ha mai avuto la possibilità. E allora la nipotina decide di prepararle una bella sorpresa… Un albo di grande formato, adatto anche come prima lettura autonoma, scritto da Gilles Baum e illustrato da Amandine Piu.

PER TUTTE LE ETÀ: LA STORIA DI ALFONSINA STRADA

Quando il papà le regala una bicicletta, Alfonsina rimane folgorata. Pedala più veloce del vento, sfreccia per il paese! Ma divertirsi non le basta: vuole essere libera di dedicarsi anima e corpo alla sua passione, e annuncia che diventerà una ciclista. In sella alla sua bici, Alfonsina inizia a gareggiare finché, nel 1924, partecipa al Giro d’Italia: è la prima donna della storia. Un albo con le straordinarie illustrazioni di Joan Negrescolor, per lasciarsi ispirare dall’affascinante figura di Alfonsina Strada, pioniera del ciclismo.

ALBI “IN BICICLETTA” PER I PIÙ PICCOLI: CIRI E CIRIRÌ

Si muovono sempre in bici, le gemelline Ciri e Cirirì, nelle loro esplorazioni alla scoperta degli ambienti naturali, il bosco e il sottosuolo. Al passo lento delle due ruote vivono avventure da sogno, in un mondo incantato pieno di sorprese e tenerezza.

“Bisogna essere grandi per portare grandi cose!” Ne è convinto l’autobus a due piani, che grazie alla sua stazza riesce a trasportare tantissime persone e non passa certo inosservato.
Il carro attrezzi non è d’accordo: se non è importante lui, che è il più forte di tutti…
E il trattore, allora?
Così, di mezzo in mezzo, arriva il turno della bicicletta: la più piccola di tutti, ma il suo carico si rivelerà davvero il più prezioso. Alberto Benevelli e Loretta Serofilli ci regalano un albo tenero e delicato che parla ai più piccoli, con un messaggio che arriva al cuore di tutti: la sostanza conta più delle apparenze.

PER I GRANDI: “PIÚ BICI, PIÚ PIACI”

Più bici più piaci, con i testi ironici e informati di Federico Del Prete e Paolo Pinzuti, e le divertenti illustrazioni di Gabriele Orlando, è un viaggio tra 25 divertenti identikit di ciclisti, tra i quali scoprire dove ti senti rappresentato tu! Che tu sia una mamma, un pendolare, un manager, un pigrone… c’è sicuramente la due ruote a pedali adatta per te.
Un capitolo è dedicato al progetto I bike to work, in bicicletta al lavoro, che si concentra su una mobilità nuova per gli spostamenti quotidiani.
Disponibile anche in ebook.

Illustrazione in testata: Amandine Piu, Pedala con me!

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità della collana Acchiappastorie?

Iscriviti alla nostra newsletter
Consenso(Obbligatorio)

Nessun prodotto nel carrello.