Chiudi

Ricerca

Parlano gli autori di Mac B! Mac Barnett e Mike Lowery

La telefonata della Regina Elisabetta sta per arrivare, con una nuova missione per Mac B: Il crimine impossibile!

Abbiamo contattato negli Stati Uniti il duo autorale che ha firmato una delle serie preferite dai nostri giovani lettori: Nome in codice Mac B.

Scopriamo insieme a Mac Barnett (scrittore) e Mike Lowery (illustratore) come è nato il loro connubio artistico e cosa ci possono svelare, di questa nuova avventura. Buona lettura!

Mac, raccontaci di Mike

MAC Mike è una delle persone più divertenti che io abbia mai conosciuto. È un illustratore con uno stile iconico ed è un cantastorie nato. Inoltre è dotato di una voce pazzesca da cantante! E ora, Mike, ti tocca dire qualcosa di divertente su di me.

Mike, parlaci di Mac

MIKE Mac ha un ruolo molto importante nel mondo del libro e per una buona ragione. I suoi libri sono strani e divertenti, è di certo uno dei miei autori preferiti. Ma la cosa più importante è che mi diverto moltissimo quando usciamo insieme.

Come vi siete conosciuti?

MAC Io e Mike ci siamo incontrati per la prima volta al tavolo dei relatori di una conferenza, in una biblioteca. Nel caso non aveste mai fatto parte di un tavolo di relatori (beati voi!), vi spiegherò come funziona: la probabilità che nasca un’amicizia incontrandosi in un tavolo di relatori è pari a quella che su Nettuno nascano forme di vita. Ma noi ci siamo piaciuti e siamo diventati amici! Abbiamo però iniziato a lavorare insieme solo quando ho scritto questi libri, diverso tempo dopo.

MIKE Come ha già detto Mac, ci siamo conosciuti ad un evento al quale eravamo invitati come relatori, e in quell’occasione ce la siamo proprio spassata. In seguito, abbiamo lavorato insieme sul progetto di Mac B e abbiamo dovuto fare molti incontri nelle scuole, dove andavamo per raccontare del passato di Mac da spia quando aveva 7 anni….. Sono sempre poche le domande riguardo alla MIA, di infanzia. Ma va bene così: la mia infanzia da motociclista spericolato è stata piuttosto noiosa in realtà, al confronto!

L’edizione italiana della seconda avventura di Mac B è appena uscita. Mac, cosa ci puoi svelare, del libro?

MAC Ovviamente queste storie raccolgono i miei ricordi, la storia di un’infanzia trascorsa facendo da spia per la Regina d’Inghilterra, quindi ho preso ispirazione dalla mia vita personale. Questo libro è il mistero di un crimine che avviene in una stanza chiusa a chiave, una storia in cui il crimine accade in un luogo presidiato da due guardie, in cui nessuno può entrare o uscire. Ho sempre amato gli indovinelli e i misteri, quindi sono sempre molto felice del fatto che la mia vita mi permetta di rendere omaggio ad alcuni degli scrittori del mistero che amo di più.

Com’è il posto dove sei solito lavorare?

MAC A casa mia c’è una stanza con una scrivania, una cuccia per il cane e un po’ di libri, ed è il luogo dove scrivo.

MIKE Anche io a casa ho una stanza con una scrivania e alcuni libri. Una lampada. E alcune cose per il disegno. Ah: e anche mia moglie è molto spesso lì. Ed è questo il posto dove amo disegnare.

Una giornata completamente libera. Come decidi di trascorrerla?

MAC Porterei il mio cane a fare una lunga passeggiata, poi mi siederei da qualche parte a leggere.

MIKE Porterei i miei bimbi a spasso. Una volta assopiti nelle loro culle, con ogni probabilità… mi metterei a disegnare.

Piani per il futuro. Che ne dite di un viaggio in Italia a conoscere i vostri lettori di qui

MAC Devo iniziare a lavorare al prossimo libro di Mac B, anzi avrei già dovuto iniziare a farlo… Mi manca moltissimo l’Italia, siate certi che verrò di nuovo, non appena sarà possibile!

MIKE Presto avrò il manoscritto del prossimo episodio di Mac B e dovrò illustrarlo. Forse un giorno, quando questo schifo di coronavirus sarà solo una brutta storia, io e Mac torneremo in Italia. Dobbiamo visitare il museo del Prosciutto di Parma!
Poche persone lo sanno, ma il nome Mac, in realtà, deriva dall’italiano; è la versione abbreviata del nome di un tipo di pasta molto famosa. Indovinate quale!

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Subscribe to our newsletter

    Our monthly newsletter with a selection of the best posts

  • Terre di mezzo

    Casa editrice con sede a Milano. Pubblichiamo 70 titoli all’anno, scelti e realizzati con cura per voi.
    I Percorsi a piedi e in bicicletta, i libri per bambini de L’Acchiappastorie, i manuali creativi delle Ecofficine sono le nostre collane principali.
    Per primi abbiamo pubblicato la Guida al Cammino di Santiago, titolo bestseller oggi giunto alla 12ma edizione.
    Tra i nostri libri più amati e conosciuti: La grande fabbrica delle parole, albo illustrato da Valeria Docampo e la serie Dory Fantasmagorica, di Abby Hanlon.

Nessun prodotto nel carrello.