Chiudi

Ricerca

Intervista a Kaya Doi, autrice della serie Ciri e Cirirì

Quest’oggi siamo nel paese del Sol Levante: dalla sua casa in Giappone, Kaya Doi ci racconta della sua infanzia, delle sue passioni e di come è nata la meravigliosa serie dedicata a Ciri e Cirirì. Buona lettura.

Kaya, parlaci di te: chi sei, dove vivi, la tua passione per la natura (e per i gatti!)

Ho sempre amato gli animali, fin da quando, bambina, ho iniziato a camminare e a parlare.
Fino ai sette anni, ho vissuto con la mia famiglia in un piccolo appartamento a Tokyo, dove tenevo uccelli e pesci. Dopo ci siamo trasferiti in periferia, e il mio sogno di vivere con gatti e cani è diventato realtà.

Ora abito in un posto bellissimo, in montagna, circondata da molte varietà di esseri viventi. Purtroppo, alcune persone in Giappone abbandonano i gatti in montagna, quindi io provo a prendermi cura di loro o cerco famiglie a cui affidarli.

Kaya Doi nel verde che circonda la sua casa

Quando e come hai iniziato a scrivere e illustrare libri?

Avevo circa tredici anni quando ho imparato a pensare agli albi illustrati come a forme d’arte, grazie a un caro amico. Ho iniziato a creare i miei libri illustrati subito dopo l’iscrizione all’università nella Facoltà di arte.

Ciri e Cirirì: come sono nati i personaggi?

Mentre guidavo nella campagna giapponese circondata da montagne, un inspiegabile sentimento mi ha invaso, portandomi a pensare che qualcosa di straordinario poteva accadere, in posti immersi nella natura come questo, senza che noi esseri umani ce ne accorgiamo. Forse un bar o un hotel gestito da animali in mezzo alla foresta. La serie dedicata a Ciri e Cirirì è nata in quel momento.

L’edizione italiana di Ciri e Cirirì e le magie del sottosuolo è fresca di stampa. Raccontaci della storia e del modo in cui l’hai realizzata.

Le avventure di Ciri e Cirirì possono sembrare straordinarie e uniche, ma in realtà sono ambientate in posti raggiungibili con la bicicletta, non troppo lontano. Forse c’è una bella aiuola o una pianta di arachidi proprio sotto casa tua, o persino un lago bellissimo. Non ti sembra meraviglioso? E forse sei abbastanza fortunato da trovare un tenero, piccolo vicino proprio lì. I miei libri sono pieni di sogni e desideri come questi.

Libri toddler zerotre e per bambini 3-5 anni: cosa pensi che sia più importante per i piccoli lettori di questa età?

Sia che abiti in città sia in campagna, ci sono tantissime creature che vivono vicino a te, e vivono in società proprio come facciamo noi esseri umani. Questa scoperta penso che sia molto importante, credo che possa aiutare tutti i piccoli lettori in molti modi.

La scrivania di Kaya Doi

Progetti e desideri per il futuro che vuoi condividere con noi?

Fino ad ora ho pubblicato sette libri della serie Ciri e Cirirì, ognuno con la sua piccola avventura. La stesura dell’ottavo è in corso. Non vedo l’ora di presentare anche ai Lettori italiani questi libri.

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Subscribe to our newsletter

    Our monthly newsletter with a selection of the best posts

  • Terre di mezzo

    Casa editrice con sede a Milano. Pubblichiamo 70 titoli all’anno, scelti e realizzati con cura per voi.
    I Percorsi a piedi e in bicicletta, i libri per bambini de L’Acchiappastorie, i manuali creativi delle Ecofficine sono le nostre collane principali.
    Per primi abbiamo pubblicato la Guida al Cammino di Santiago, titolo bestseller oggi giunto alla 12ma edizione.
    Tra i nostri libri più amati e conosciuti: La grande fabbrica delle parole, albo illustrato da Valeria Docampo e la serie Dory Fantasmagorica, di Abby Hanlon.

Nessun prodotto nel carrello.