Chiudi

Ricerca

Giornata mondiale della gentilezza. Festeggiamo con Cane Puzzone!

buon compleanno cane puzzone

Il 13 novembre nel mondo si celebra la Giornata della gentilezza. E se c’è un personaggio tra i nostri della collana L’Acchiappastorie che incarna questa dote è proprio lui, Cane Puzzone! Il randagio dal cuore d’oro che, proprio a causa del suo animo mite, si caccia in mille guai, viene perfino maltrattato… ma, alla fine, riesce a trionfare con la sua generosità, l’altruismo e le buone maniere – contagiando, con il suo spirito gentile, anche gli interlocutori più prepotenti.

Ora: siccome nell’ultima avventura appena uscita scopriamo che Cane Puzzone non sa la sua data di nascita, abbiamo pensato di scegliere proprio questa data per festeggiarlo. E come tutti i (non)compleanni che si rispettino, c’è una torta! GENTILE regalo della nostra cara Martina, blogger di Unafiabaincucina. Ecco a voi la ricetta.

LA CIAMBELLA DI CANE PUZZONE

Un dolce fatto di pochi, semplici ingredienti, e che si presta a varianti per recuperare piccoli avanzi sparsi della nostra dispensa. Perfetto, per il nostro beniamino! E per i cuccioli d’uomo, suoi grandi amici.

Ingredienti:
– 70g albumi
– 50g olio di semi
– 120g zucchero (semolato o di canna)
– 120g latte
– 170g farina 00
– Buccia e succo di mezzo limone
– Buccia di un’arancia piccola
– 1/2 cucchiaino di vaniglia
– 16g lievito
– 40g uvetta

Procedimento: preriscaldate il forno a 180º e mettete in ammollo l’uvetta nell’acqua o nel succo d’arancia. Nel frattempo mescolate in una ciotola il latte, l’olio di semi che preferite, lo zucchero (semolato o di canna) e la vaniglia fino ad amalgamarli bene. Incorporate la farina e il lievito setacciati e mescolate il minimo indispensabile. Quando avrete un composto liscio unite il succo di limone, le bucce grattugiate degli agrumi e l’uvetta strizzata e leggermente infarinata. Questo aiuterà a non farla andare tutta sul fondo della torta.
Infine aggiungete gli albumi montati a neve fermissima, incorporandoli con movimenti dal basso verso l’alto. Trasferite in uno stampo per ciambella imburrato/oliato e infarinato. Cuocete per 30-40 min. a 180º forno statico. Potete decorare la torta con una glassa al succo d’arancia preparata con 50 gr di zucchero a velo e succo d’arancia quanto basta per raggiungere la consistenza desiderata.
Consigli: in base a ciò che avete in casa potete modificare e personalizzare questo dolce. Ad esempio se non avete l’uvetta, potete sostituirla con del cioccolato a pezzetti avanzato o della frutta secca; se non avete limoni, utilizzate solo il succo d’arancia o viceversa. Provate anche a sostituire il latte con un’alternativa vegetale, per un risultato ancora più leggero.

Una fiaba in cucina sono io: Martina, 30 anni, nella vita bevo cappuccini, leggo libri per bambini, preparo torte e sforno biscotti. Poi condivido tutto dalla mia cucina felice.

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Subscribe to our newsletter

    Our monthly newsletter with a selection of the best posts

  • Terre di mezzo

    Casa editrice con sede a Milano. Pubblichiamo 70 titoli all’anno, scelti e realizzati con cura per voi.
    I Percorsi a piedi e in bicicletta, i libri per bambini de L’Acchiappastorie, i manuali creativi delle Ecofficine sono le nostre collane principali.
    Per primi abbiamo pubblicato la Guida al Cammino di Santiago, titolo bestseller oggi giunto alla 12ma edizione.
    Tra i nostri libri più amati e conosciuti: La grande fabbrica delle parole, albo illustrato da Valeria Docampo e la serie Dory Fantasmagorica, di Abby Hanlon.

Nessun prodotto nel carrello.