Ne sono un esempio, a Bologna, le Serre dei Giardini Margherita: prima il Comune le usava per allevare piante ed alberi per il verde urbano, abbandonate da decenni oggi ospitano un co-working, un asilo, un bar, un ristorante e durante l’estate rappresentano uno straordinario spazio di aggregazione, grazie alla cooperativa Kilowatt. E proprio alle Serre, luogo simbolico, è nato “Lo Stato dei Luoghi”, la rete nazionale di attivatori di luoghi e spazi rigenerati a base culturale, decine di esperienze in tutta Italia.

La rigenerazione urbana proietta le città verso il futuro. Ne parliamo con Nicoletta Tranquillo, socia fondatrice della cooperativa Kilowatt, e Roberta Franceschinelli, presidente de “Lo Stato dei Luoghi” e responsabile e project manager del programma “Culturability” della Fondazione Unipolis.