Chiudi

Ricerca

Scopriamo insieme il nuovo episodio di Carlotta e lo Zio Elettrico. “Un’avventura in alto mare!”

carlotta e lo zio elettrico. Un'avventura in alto mare

Novità in libreria: “Un’avventura in alto mare!”, secondo episodio della serie Carlotta e lo Zio Elettrico, raccontata e disegnata da Federico Appel. Un libro di narrativa con tante illustrazioni, consigliato per lettori del secondo ciclo scuola primaria, bimbe e bimbi dagli 8 anni che vogliono gustare una lettura autonoma già più lunga e articolata, ma da non veder l’ora di scoprire come va a finire! Vi anticipiamo qui un po’ di notizie su cosa troverete nel libro, ricordandovi che Appel ci aveva già raccontato il primo episodio in questa intervista.

I personaggi della serie

I genitori di Carlotta sono spesso fuori per lavoro e quando partono la portano in campagna, dallo zio Arturo. Lei è una bimba più o meno dell’età dei suoi lettori (8 anni) “quadrata”, decisa, ben consapevole di sé e del mondo che la circonda. Lui, dalle sembianze di cane, è sognatore, un po’ bislacco, molto amante degli ingranaggi e della musica! Il tempo che trascorrono insieme è sempre all’insegna dell’avventura, in viaggio per terra, per mare, tra le note.

Il nuovo episodio

Questa volta, l’idea dello strampalato zio è di imbarcarsi sul piroscafo fingendosi una band, per godersi, con Carlotta, il maiale Alberto e la capra Lidia, una bella crociera, in gran segreto. Peccato che, in un turbinio di concerti e grandi travestimenti, si scoprirà che a bordo ci sono anche… i genitori di Carlotta! Ma non dovevano lavorare?!
Sciogliere questo mistero non sarà facile… soprattutto visto che lo zio Arturo ha occhi solo per la bella Agustina dell’orchestra rivale.
Sarà un’avventura in alto mare!

Sommario

“E ora dovremo stare attenti a non farci vedere da mamma e papà. Del resto con tutta questa gente a bordo possiamo provare a mimetizzarci nella folla. Contando che giriamo con una capra e con un maiale e nessuno si è ancora accorto di nulla”

“Dai Carlotta, non fare quella faccia! Pensa che bello, suoneremo su una nave! Lo sai che il famoso compositore Georg Friedrich Händel una volta scrisse un sacco di bellissimi pezzi musicali, che sarebbero dovuti servire per accompagnare il re Giorgio I durante una gita in barca sul fiume? Il re stava in una barca, accompagnato da duchesse, contesse, signorine e amici fidati. In una grossa chiatta vicino c’erano invece ben cinquanta musicisti, che tenendosi in equilibrio dovevano suonare, mentre qualcun altro remava o tirava le barche dalla riva. E Händel compose della Musica d’Acqua che si accompagnava alla perfezione con i suoni della corrente e dei remi. Una meraviglia.”

“Come il lampo che squarcia l’oscurità delle tenebre e delle nuvole tempestose, così la tempesta squarcia le menzogne. Mentre infuria la bufera comincio a immaginare catastrofi, iceberg, onde giganti, mostri marini, il capitano Nemo che viene a salvarmi con il Nautilus”.

Per chi è consigliata la lettura di questa serie

Carlotta e lo Zio Elettrico è una serie consigliata per il secondo ciclo della scuola elementare. Per primi lettori autonomi che vogliono gustarsi un libro già più sfidante rispetto alle prime letture, per numero di pagine e intreccio della narrazione, ma ancora con tante illustrazioni e personaggi nei quali immedesimarsi. In generale, per chi è appassionato di avventure giocate sul filo dell’ironia e della surrealtà, come quelle di Federico Appel che “si conferma grande inventore di storie, sempre pronto al gioco, arguto giocoliere di parole e associazioni paradossali.” (Rivista Andersen)
Dice l’Autore: “io mi immagino bambine e bambini di 8-9 anni, curiosi, amanti come me di trattori e di marchingegni pieni di grasso e ingranaggi. In più spero che i lettori di questo libro abbiano qualche zio, cugino, genitore o nonno, appassionato di musica. Sono sicuro che in molte case, cantine e soffitte ci sono vecchi dischi da tirar fuori e da provare ad ascoltare su marchingegni vari. Così come ci saranno strumenti impolverati da riprendere in mano…”

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità della collana Acchiappastorie?

Iscriviti alla nostra newsletter
Consenso(Obbligatorio)

Nessun prodotto nel carrello.